APP Web Agency - APP Dipinge
#appblog

Le auto con guida autonoma saranno la rivoluzione?

Pubblicato il: 3 ottobre 2016

Negli ultimi decenni, il confort nei nostri veicoli ha avuto uno sviluppo esponenziale; le auto ai giorni nostri sono sempre più tecnologiche e non sono solo dotate di aria condizionata, finestrini elettrici o servosterzo, ma hanno anche telecamere per assistenza ai parcheggi, eco drive e sono sempre più connesse alla rete grazie a sistemi come l’Apple CarPlay che fornisce un vero e proprio copilota virtuale. Questi ed altri confort migliorano il nostro stare in macchina senza che ce ne rendiamo conto e presto, se vorremo, non dovremmo neanche più stancarci alla guida.

 

Nel campo automobilistico e nel campo tecnologico non si fa che parlare della guida autonoma e come questa rivoluzionerà il nostro modo di spostarci. Attualmente, su alcuni mercati, sono già disponibili veicoli a guida semi autonoma come la nuovissima Nissan Serena, in Giappone, e l’americana Tesla Model S; quest’ultima purtroppo ha già fatto parlare di sé a causa di due incidenti mortali accaduti in Florida ed in Cina che potrebbero essere stati provocati dalla tecnologia utilizzata.

 

Il prossimo passo avanti sembrerebbe proprio essere la guida totalmente autonoma; aziende importanti nel settore tecnologico ed automobilistico come Google, Tesla, Apple e Uber stanno investendo molte risorse in questo campo e tra qualche anno potremo forse usufruire di un vero e proprio salotto multimediale mentre la nostra amata automobile si guida da sola a destinazione. Google, il cui progetto è iniziato nel 2009, sta già da tempo testando la guida totalmente autonoma con una flotta di auto che sono addirittura in grado di riconoscere i veicoli della polizia ed ambulanze. Una delle auto è stata recentemente coinvolta in un incidente, ma in questa occasione la colpa sembrerebbe essere del guidatore del secondo veicolo che non ha rispettato un semaforo rosso.

 

Anche Uber sta già testando, nella città statunitense di Pittsburgh, il servizio di taxi senza guidatore usando veicoli dotati di ben 20 videocamere e di un sistema laser capace d’inviare 1,4 milioni di impulsi al secondo per analizzare e creare una mappa 3D dell’ambiente circostante.

 

Il numero di compagnie e servizi che puntano sulla guida autonoma sta crescendo velocemente e sembra inarrestabile. Anche Singapore può da poco vantarsi di un nuovo servizio taxi, in fase sperimentale, senza guidatore. Tuttavia, la maggior parte delle compagnie eseguono le loro sperimentazioni in città ed in ambienti “ordinati” dove gli automobilisti rispettano, più o meno rigorosamente, il codice della strada.

Sarebbe interessante vedere una di queste auto, che si guida da sola, nel caotico traffico cittadino presente nelle maggiori città italiane.

Iscriviti alla mia newsletter!

Seguitemi sui social

A presto,
APP.

APP Web Agency - APP vi saluta
APP Web Agency - Freccia Scroll